Prima prova in un campo explorer

Dopo la prima semplice prova, fatta qualche giorno fà, ho provato a testare il sistema di visione direttamente sul campo di gara.

I primi test sono stati particolarmente soddisfacenti, in quanto la possibilità di riconoscere l’ostacolo dalla mappa generata dai punti calcolati dal robot, ed il risultato ottenuto è stato questo:

La mappa del campo

Gli ostacoli riconosciuti sono stati:

Gli ostacoli

Una seconda prova dei risultati ottenuti è visibile in questo secondo test:

La mappa del campo

Come si può notare il disturbo provieniente dai sensori è notevolmente grande, si è reso necessario implementare un filtro, necessario per attenurare la presenza di questi dati errati. Il risultato ottenuto è stato molto incoraggiante:

Filtraggio

(durante i test, la guida del robot era manuale, non erano attivi regolatori di alto livello)

Copyright © 2010. All Rights Reserved.

2 thoughts on “Prima prova in un campo explorer

Leave a Reply