Finalmente dopo tanto tempo, si riprende con la progettazione della nuova scheda, questa volta si riparte con la realizzazione della navigation board del robot e tutto ciò che ne consegue.

Come trattato nei post precedenti, il robot con la nuova scheda avrà la capacità di navigare in modo autonomo in ambienti sconosciuti, e per fare ciò il robot dovrà gestire 8 sensori infrarossi, 4 ultrasuoni e generare una legge di controllo tale che possa navigare evitando gli ostacoli.

Nella prima foto sono presenti i sensori che verranno montati sul robot:

Sensori

Si possono vedere gli 8 sensori infrarossi che verranno utilizzati come sensori di corto raggio ed i sensori ultrasuoni come sensori di lungo raggio.

Espansione telaio

In questa foto sono presenti i nuovi componenti che andranno a modificare la struttura del telaio. I piccoli blocchi rettangolari, serviranno come sostegno per i sensori infrarossi posti sopra le ruote del robot. I microswitch che saranno i bumpers del robot, ed infine i sostegni metallici per tutti i sensori.

Componenti elettronici 1

Componenti elettronici 2

Nelle ultime foto sono presenti i componenti elettronici che saranno di fondamentale importanza per realizzare la navigation board. Si possono notare nell’ultima foto tutti i vari connettori che servirranno per connettere i vari sensori sulla scheda.

Copyright © 2009. All Rights Reserved.


Raffaello Bonghi

I'm a System Engineer and I was born in 1986 in Rome, Italy. I've long experience in robotics, both for academic carrier and hobby, let I've gained a significant skill in this field from my experiences in different kind of robotics.

Leave a Reply